Pensieri Sparsi

I’m free as my hair


I capelli di una donna sono il termometro della sua anima. Quando una poverella sta male, cosa fa? Va dal parrucchiere. Prima ancora che dall’analista. Mette quel che ha di più vuoto tra le mani del coiffeur e si abbandona fiduciosa. E magari, all’improvviso l’incoscienza, gli dice la fatidica frase: «Fai tu». 
Quando incastri tua sorella a passarti la piastra praticamente tutto il pomeriggio ❤️

Pensieri Sparsi

Che fretta c’era, Maledetta Primavera?


Quest’anno la primavera è arrivata con un giorno di anticipo e, mentre tutti sui social gioiscono postando foto di peschi in fiore, io tiro su col naso e impreco contro l’allergia che, manco avesse controllato metodicamente il calendario, è sopraggiunta questa mattina a ricordarmi che è sopraggiunta la stagione dell’anno che più mi rende bipolare.

tumblr_inline_n3fnquporq1scwagn

Sulla mia strana visione di questa ingannevole stagione ne avevo già blaterato circa un anno fa e se non l’avete fatto io fossi in voi leggerei La Primavera è uomo, sono certa che non potrete negare la logica schiacciate del mio delirante ragionamento; in fin dei conti, da come si è presentata nelle prime ventiquattro ore del suo avvento come potrei pensarla diversamente?

smgew

Welcome Damn Spring!

Pensieri Sparsi

Miss you more.


Ci sono giornate strane, quelle che iniziano con un piccolo bagno di pioggia e troppi km da macinare, come se per sbaglio ti avessero trasformato in una pallina da flipper costretta ad essere sballottolata tra un cosettino per accumulare punti; giornate in cui arrivi ad ora di pranzo già stanca con l’unico desiderio di arrivare alle 18 e mettere fine all’ultima giornata lavorativa della settimana. 

 Ci sono giornate in cui ti rendi conto di aver, forse, finalmente deciso cosa fare da grande dopo aver tanto faticato; giornate in cui finisci per dare un senso a quel percorso che avevi iniziato e terminato ma a cui non riuscivi a dare una vera e propria direzione. Giornate in cui quel titolo tanto desiderato da ragazzina è decisamente più tuo [e forse adesso ti farà meno ridere quando gli altri te lo attribuiranno]. 

 Ci sono giornate in cui ti senti grande ma poi arrivano tweet del genere e ti ricordi che sei sempre una ragazzina, la sua ragazzina. 

 Ci sono giornate che… è decisamente venerdì! ✌🏻️

Pensieri Sparsi

Sole spento


La storia della nostra evoluzione è la storia di ciò che ci lasciamo alle spalle. Di ciò che abbiamo scartato. I nostri corpi trattengono le cose che ci servono assolutamente. Le cose che non ci servono più.. Le eliminiamo. Le lasciamo andare.

tumblr_m6nhbkz1mz1rp6f1no2_500

E’ assolutamente chiaro, così talmente semplice che oserei definirlo cristallino: il passato è passato. Le cose di cui non abbiamo bisogno devono svanire, evaporare, dileguarsi dalla nostra mente per fare spazio alle cose nuove che attendono di affollarla. E’ un processo semplice, forse non immediato per carità, ma assolutamente lineare: il passato pian pianino deve svanire in una nuvola di fumo e smetterla di tormentarmi di notte.

ihpy6uiy568314f4c5ded113964214

Caro subconscio, io e te mi sa che abbiamo bisogno di fare una bella chiacchierata, ma una di quelle lunghe dal retrogusto amaro, una di quelle che magari ti sfiancano ma alla fine ti portano, finalmente, ad una conclusione perché così non si può andare avanti.
Partendo dal presupposto che dire che sono passati anni è un eufemismo, sono passati secoli, forse addirittura millenni; insomma stiamo parlando del paleolitico e il pensiero di intraprendere un viaggio stile Ritorno al Futuro non mi hai mai, e sottolineo mai, neanche lontanamente sfiorato, non riesco assolutamente a capire, ne tanto meno ad accettare, che ancora i miei sogni siano tormentati da un passato che non mi manca neanche se provo a sforzarmi con tutta me stessa.

giphy

Capirei se pensassi a quei momenti con nostalgia durante il giorno, se avessi visto un film che con la mente mi avesse portato a quei tempi, che presa da un profondo moto di disperazione sentissi il bisogno di perdermi in quei dolci ricordi ma la verità è che stiamo parlando di un passato a cui mai e poi mai vorrei tornare, ad una versione di me che mai e poi mai vorrei veder apparire di nuovo dinanzi allo specchio.
E’tutto quello che vorrei in versione diversa tutto quello che non voglio più.

tumblr_mvpyzznsxz1qfxz0qo1_500

Sole spento
Io ti sento con me.

Pensieri Sparsi

Prima o poi riuscirò a capire perché la voglia di scrivere fa capolino nella mia testa al mattino mentre sono persa tra colori e pennelli nell’impresa di rendere umano il mio viso assonnato; prima o poi riuscirò ad addomesticare i miei pensieri screanzati e testardi che cercano la loro voce nei momenti meno opportuni, riuscirò a canalizzarli nel momento giusto! Prima o poi…non stasera! Il mio brutto rapporto con la sveglia e tutta l’ansia che ne deriva sta sballando tutti i miei ritmi trasformandomi alle dieci di sera in una bambina picciosa combattuta tra la voglia di essere fagocitata dal suo bel piumone e il desiderio di scrivere, leggere, guardare serieTv e cazzeggiare sui social come se non ci fosse un domani.   

Quanto tempo ci metteranno questi nuovi ritmi a diventare i miei ritmi? Quanto tempo mi serve per riprendermi i miei spazi, per smettere di perdermi ogni giorno un pó? 

  

Il piumone mi chiama, la borsa dell’acqua calda mi brama, il cuscino invoca il mio nome…non posso farli attendere oltre.

 Buone ninne ❤️

Pensieri Sparsi

Buone ninne! 💤


  
Il rumore della pioggia fa compagnia ai miei pensieri questa sera mentre mi lascio coccolare dalla morbidezza del mio letto e dalle zappette del mio aMicio che sembra proprio non voler accettare la mia assenza giornaliera. Ho voglia di scrivere ma sento la sonnolenza appesantirmi le palpebre rallentando le connessioni della mia mente; rimando a domani quello che avrei voluto fare già ieri. Devo solo trovare il mio nuovo equilibrio! Ne sono consapevole, solo non credevo potesse essere così difficile dedicare tempo al mio tempo libero, avere costanza nell’ossevare il mondo che mi circonda prendendo appunti mentali da riversare con ironia  tra le righe di questo blog. Fotografo istanti  come fugaci promemoria di quello che i miei occhi catturano, di quello di cui si nutrono le mie emozioni, di quello che la vita mi offre giorno dopo giorno; fotografo per paura di perdere pezzi!

 
  Chiacchiere inutili, meglio andare. Buonanotte a voi 😘

Pensieri Random di una 15enne · Pensieri Sparsi

18 anni d’amore


Warning: questo post contiene un elevato tasso zuccheroso, la lettura di questa vera e propria dichiarazione d’amore di una non più ragazzina dal cuore da quindicenne potrebbe urtare il vostro intelletto e provocarvi un elevato picco glicemico. 

wen_sum1_notices_you_talking_to_yourself-25864

Oddio, l’ennesimo post su una boyband; ma non parlava d’altro questo blog?
Forse si, forse no…a chi importa? Questo è lo spazio e il tempo in cui i miei pensieri vengono imbrigliati, il mio punto di vista su ciò che mi circonda, piccoli frammenti della mia vita e se la mia vita è così profondamente legata a 5 ragazzotti dal sangue a stelle e strisce non ho alcuna intenzione di farmene una colpa!

paola-cortellesi-sticazzi-quindi-gif

Sarà che ho cambiato lavoro da poco, ho cambiato di colpo orari e abitudini, ho perso parte del tempo che dedicavo alla me adolescente per lasciare che la me adulta si adeguasse al nuovo schema della vita; sarà la paura di crescere che mi porge la mano quando le responsabilità bussano alla mia porta; sarà l’istinto di scappare sull’isola che non c’è insieme a Peter Pan; forse sarà semplicemente nostalgica malinconia ma in questo giorno non posso non abbandonarmi alla dolce sensazione di sicurezza che mi regalano i miei ricordi.

tumblr_mj8jd3f4ud1s6zj2eo1_500

Avevo 13 anni, era il 26 Febbraio del 1998 ed ero a cena; nulla di diverso dal solito, nessuno strano presagio che mi informasse che da quella sera la mia vita sarebbe cambiata per sempre. C’era Sanremo in TV, mi ha sempre annoiato a morte eppure quando all’annuncio degli ospiti fatto da Raimondo Vianello mio padre aveva osato cambiare canale gli avevo cordialmente chiesto di non farlo:
“Voglio vedere che faccia hanno questi cretini per cui tutte le mie amiche a scuola impazziscono! Sono rincretinite, non parlano d’altro!”

14561829964239-anigif_enhanced-buzz-12879-1373751489-27

Ho sempre creduto nel Karma e, deduco senza alcuna ironia, che quella sera tutte le prese in giro verso quelle ragazzine fissate per l’impossibile mi si siano rivoltate contro.
Avevo sentito parlare di quel gruppo musicale probabilmente da Raimondo e tutto il mondo, ne conoscevo le movenze ed i nomi, ero a conoscenza addirittura dei problemi cardiaci di uno di loro ma non avevo assolutamente mai avuto la curiosità di vedere né di che faccia avessero questi tizi che avevano rubato la sanità mentale alle mie amiche né di ascoltare che musica facessero. Presuntuosa e fastidiosa li avevo etichettati come roba inutile per ragazzine. Fino a quella sera.

tumblr_m8kow16xoc1rcam84o1_500-loser_zps59c509d5

Non so bene spiegare cosa sia successo, mai mi sono posta realmente il problema a dirla tutta. E’ stata magia, uno strano sortilegio che mi ha ipnotizzato alla Tv sulle note di quella canzone che profumava di casa, un profumo che avrei imparato presto a riconoscere. Sarebbe tenero, e perché no anche romantico, dire che in quei pochi minuti mi avevano colpito i suoi occhi azzurri, il suo caschetto dorato o la sua bocca a cuore; raccontare di come fossi rimasta folgorata dal suo sguardo o dal modo in cui la lingua accarezzava le labbra ogni tre parole pronunciate.

tumblr_m4nxtd3kkk1ror986

La verità è che quella sera ero rimasta affascinata dall’aria di porello disadattato che, tra i cinque, aveva il biondino; quell’espressione da cucciolo smarrito tendenzialmente sfigato che, sin da subito, la mia mente aveva associato al suo nome. La mia mente aveva iniziato a tessere la sua storia di povero disagiato facendo di me l’unica eroina in grado di salvarlo dalla cattiveria del mondo [ho sempre avuto una fervida immaginazione, non posso negarlo].

13

Avevo 13 anni e non riuscivo a dare un nome a quella sensazione di calore che avevo sentito dentro nel fissare la sua immagine alla Tv, a quella voglia di conoscere tutto di quel biondino dai tratti femminei, a quella voglia di averlo nella mia vita come se fosse la cosa più naturale del mondo; non potevo sapere che quei pochi minuti dinanzi ad un televisore avrebbero condizionato in maniera così radicale la mia vita.

635823563019099135959214887_aukwpsz

Sono passati 18 anni da quella sera e, per quanto mi sforzi, non riesco a ricordare come fosse la mia vita prima di allora; come riuscissi a vivere senza il mio pensiero felice a tenermi compagnia; non riesco a capacitarmi di come il tempo sia trascorso, di quanto connessa sia stata la mia vita con quella di cinque perfetti sconosciuti che me l’hanno salvata più volte senza averne coscienza alcuna.
Solo chi si è perso, perso per davvero, può comprendere quanto calore possa dare il sentirsi a casa, quanta dolcezza possano regalare quelle note di una familiare spensieratezza.
Solo chi ha temuto di non ritrovarsi può capire quanto un sorriso familiare possa scaldare il cuore facendo riaffiorare emozioni che credevi sopite.

f05c486083b6fad0ad81edd5f01d5446

Si dice che la musica salvi le persone, le guarisce con delicatezza, le prende per mano e le accompagna fuori dall’oblio. Per me è stato così! Ero persa e non lo sono più, avevo bisogno di un appiglio per ricominciare a parlare con la Vera me stessa e sono ripartita dall’unica cosa che mi ricordava chi fossi, quella passione che fosse mia e soltanto mia; avevo bisogno di credere che la felicità potesse essere facile ed effimera.

jared-padalecki-sam-winchester-supernatural-gif-happy-birthday-i-feel-good

Non chiedetemi come sia accaduto!
Non li incontrerai mai. Mi dicevano; ed io sono passata dal collezionare loro fotografie a collezionare fotografie con loro, a nutrire la mia anima di quei fuggenti attimi di felicità che solo un grande sogno può donare.

IMG_8950

Per gli altri saranno sempre i Backstreet Boys, per me sono Nick, Brian, Alex, Kevin e Howie. Cinque amici un pó lontani nel cui abbraccio adoro perdermi come fosse la cosa più naturale del mondo .

8398761

Perché quando dopo 18 anni ancora ti batte il cuore
come quando ne avevi 13 non può che essere amore:
Un eterno amore!