Mondo Tag · Pensieri Sparsi

30 Days Writing Challenge – 3


Non ho mai promesso che sarei stata costante, ma ci voglio provare; nessuna premessa prolissa oggi quindi potete pure ritenervi fortunati e gioirne.
Solo per oggi, sia ben chiaro, non fateci l’abitudine.
a186cc72d7bb13564d48ea0a9b400b64
Giorno 3 – Quali sono i tuoi primi tre fastidi ricorrenti.

[Finalmente un giorno facile facile]

30-day-writing-challenge2

La gente che fa rumore quando mangia.

Se volevo sedermi a tavola con un ruminate, avrei pranzato/cenato con un cammello, mi sembra ovvio. Probabilmente sono affetta da Misofonia, o semplicemente sono poco tollerante verso il genere umano, ma il rumore della masticazione, dell’ingoio o di tutto ciò che riguarda l’assunzione di cibo e/o bevande mi provoca un disturbo a livello nervoso che, se non fossi una personcina a modo, finirei per conficcare la forchetta giusto in fronte del molesto produttore di suoni.

tumblr_inline_n4wgqcze7f1qc47wu

Le persone stupide.

Non che io mi ritenga la diretta discendente di Einstein, ma se c’è una cosa che proprio non accetto è la stupidità umana; l’essere costretta a ripetere più e più volte lo stesso concetto utilizzando un livello sempre più elementare e notare l’espressione di vuoto cosmico negli occhi di chi ho di fronte mi provoca l’orticaria.

giphy8

Il freddo.

Come fa il freddo a darti fastidio? Oh certo che può. Mi infastidisce dovermi coprire come un insaccato e continuare a provare quella sensazione di inadeguatezza generale con tutto ciò che mi circonda; sentire dolori fino all’anima e avere le mani capaci di congelare un essere umano al solo tocco.

tumblr_mx71pqnutt1r4hxv8o1_500

Breve e concisa.
Ammettetelo: vi ho stupita!
Pensieri Sparsi

Buona domenica di pioggia!!!


Come se non bastasse il fatto che oggi è domenica a farmi sentire autorizzata ad un abbandono epico alla pigrizia fatto di serie Tv, caramelle gommose, divano e plaid, oggi ci si mette anche la pioggia battente che, con il suo rumore assordante, sembra ordinarmi: non abbandonare il tuo letto stamattina!

Questi i miei piani della giornata!

E i vostri quali sono?

Pensieri Sparsi

Toh, un pinguino!!!


Si lo so: in inverno fa freddo, non c’è da mostrare tutto questo stupore in giro. Ma era davvero necessario tutto questo freddo? Era davvero così indispensabile che mi si congelassero i neuroni non appena provo a mettere piede fuori dalla porta? Io dico di no eh, ma chi sono io per dirlo.

Freddo, gelo e neanche un poco di neve. Ingiustizia divina che ieri mattina mi ha solo illusa facendomi svegliare con qualche fiocco che scendeva da cielo. 

Arriva la  neve!!! 

Ma la neve non è mai arrivata davvero. Solo freddo, tanto freddo. Troppo freddo. Di quello che ti tonifica la pelle congelandoti i pensieri trasformandoti, in poche abili mosse, nella versione decisamente meno figa di Elsa nel suo Regno del Ghiaccio

Nel dubbio: voi siete sicuri che io non posso andare in giro in questo modo?