Pensieri Random di una 15enne · Pensieri Sparsi

Di unicorni, seppie e pecorelle.


Con il tempo ho capito che non vi è alcuna debolezza nella candida ammissione di avere bisogno di qualcosa o di qualcuno in un determinato momento della propria vita; non è stato un percorso breve e/o semplice quello che mi ha condotto a questa deduzione eppure, per certi versi, è stato un qualcosa di a dir poco inevitabile.
rs_490x250-140408115151-93127-i-need-someone-to-talk-to-gif-zjvg
Quanto diffcile può essere, per una persona orgogliosa come me, ammettere di avere bisogno di qualcosa probabilmente solo chi mi conosce nel profondo può davvero capirlo. Eppure alla fine è accaduto.
giphy32
Avevo bisogno delle mie amiche, della leggerezza dei pensieri che affollano la nostra mente quando siamo tutte insieme, del suono sguaito delle nostre risate e dei nostri balletti scomposti; avevo bisogno di ricordarmi come ci si sente quando ci si allontana dal buio profondo della mia anima quando l’ansia divora ogni mia connessione mentale.
signs-youve-been-friends-for-too-long-4
Avevo bisogno di mangiare come se non ci fosse un domani con una bilancia pronta a giudicarmi, di bere come se avessi ventanni o fossi una teenagers americana persa nel suo mondo colorato fatto di party e cuori rosa; di ballare scordinata fino a sentirmi mancare il respiro.
fat_monica_2_-_giphy
Avevo bisogno di credere negli uniconi e negli arcobaleni, salutare le pecorelle e raccogliere soldi,  inveire contro delle seppie e parlare di cose prive di senso come se fosse la normalità.
8d4b8514ad74cdbdc170da7274fe5f73
Avevo bisogno di festeggiare compleanni, brindare all’amicizia e alle prime rughe che stanno facendo capolino sui nostri volti dai sorrisi sempre giovani; avevo bisogno di sentirmi ragazzina e donna perdendomi nella profondità di discorsi senza capo ne coda, in quei giri pindarici dai quali è difficile scappare.
divergent-bad-movie-reviews-4
Avevo bisogno di tornare la Bimba un pò coccolata e un pò viziata, di cantare sigle dei cartoni animati a squaciagola sognando ad occhi aperti quei mondi che mi hanno accompagnato nella crescita, di sentirmi principessa con la consapelozza di essere una guerriera.
giphy33
Avevo bisogno di scattare fotografie, creare ricordi, lasciarmi trascinare dalle emozioni; di scattare selfie stupidi in un negozio o di fronte ad un monumento, stando ben attente a prendere solo noi per non far capire al mondo dove siamo finite questa volta.
whatsapp-image-2017-01-30-at-16-55-38
Semplicemente, avevo bisogno di Noi.
Pensieri Random di una 15enne · Pensieri Sparsi

La coccolosità va ricordata!?!


/ì·do·lo/: Oggetto di un’ammirazione o di una dedizione gelosa o fanatica.

Partendo dal presupposto che l’unica persona per cui nutro una dedizione gelosa o fanatica sono io, e neanche mi sto propriamente sempre simpatica, non credo di essere portata realmente per questa forma di venerazione divina verso qualcuno e/o qualcosa [ammesso che questo qualcosa non siano Skittles].

E come la definiresti la tua fissazione malata per quel coso biondo di quella boyband che manco si sente più? Ah ma non si sono sciolti?
shut20up20you20idiot_zpsuiexpfuc

A me non piace dare definizioni alle cose, perché mai dovrei eh?

E’ una cosa talmente irrazionale che, io per prima, ho smesso di pormi domande a riguardo, ho smesso di considerarmi sciroccata e/o infantile [a secondo della giornata], ho smesso di chiedermi se sia giusto o meno continuare ad essere una ragazzina quando si tratta di lui.

zac-efron-gif.gif

Quindi perchè scrivere l’ennesimo post sullo stesso argomento?

Tralasciando il fatto che sul mio blog in fin dei conti ci scrivo un pò quello che mi pare, questo post è un semplice Promemoria di Coccolosità che, se non bastasse la piacevolezza del suono dovuto all’accostamento delle due parole, è semplicemente un modo per ricordarmi di aver scelto di essere irrazionale per una persona che, non so per quale congiunzione astrale, riesce a dare segni di vita sempre quando ce n’è più bisogno.

16174834_10211717097873209_1599896693797535012_n

Per quanto qualche parola in più rispetto a tutte queste emojii sarebbe gradita, continua a farmi tenerezza il pensiero che 20 anni fa [come suona male, mamma mia] non avrei mai immaginato possibile una roba del genere.
I poster possono digitare messaggi? Ma per davvero?
giphy12
E’ solo uno stupido cuore. Un tuo stupido cuore. E io non riesco a non sorridere per quello stupido cuore e a domandarmi, ogni maledetta volta, come l’immagine di biondino stronzetto e spocchioso si riesca a sposare perfettamente con la dolcezza che, a modo tuo per carità dimostri ogni volta. Non riesco a capire come gli altri non riescano a vedere quello che vedo io quando ti guardo, come possano definirti odioso o scostante, come possano non avere semplicemente voglia di perdersi in un tuo abbraccio prima di tornare alla vita reale [perchè non sono ancora rincoglionita del tutto, ve lo giuro].
E’ solo uno stupido cuore. Un tuo stupido cuore. Ma a me piace assai quello stupido cuore.
dianna_i_love_you_obviously
Perchè la verità è io sarò una piccola stalker ma lui resta l’amore.
Pensieri Sparsi

Detesto essere annoiata.


Quando si crede di averle viste tutte, arriva il peggio; quando si pensa di aver avuto a che fare con le peggio poveracce arriva la regina di turno!

Vorrei provare dispiacere per quest’ennesima dimostrazione della mia incapacità di giudicare le persone, ma non riesco a provare un sentimento diverso dalla noia rispetto a tutta questa incresciosa situazione; non riesco a percepire neanche più quel senso di delusione misto a profonda irritazione che aveva innescato la mia rivalutazione del caso in questione.

Perché scrivere questo post, allora, vi starete chiedendo. E’ semplicemente un promemoria per me per ricordare che:
– le persone sono incapaci di argomentare davvero con me;
– utilizzare i punti deboli da me confidati non fornisce al mio interlocutore alcun tipo di vantaggio;
– bisogna girare con un registratore in tasca, difficilmente le persone sono in grado di prendersi totalmente le responsabilità delle proprie azioni;
– mai cancellare conversazioni whatsapp [per quanto la gente sia brava a rigirare anche le parole digitate poco prima];
– l’atteggiamento passivo aggressivo lo trovo ridicolo e oltremodo noioso; nascondersi dietro un finto buonismo per la difesa di finti sentimenti aiuta solo a ridimensionare il personaggio che ho di fronte;
– il miglior modo per scoprire la verità non è sbraitare come un’ossessa ma prendere dei pop corn e attendere, snervare l’interlocutore e aspettare che la verità faccia capolino da sola;
– a 20 anni forse ero una persona poco carina e a 30 anni ancora c’è gente che ci pensa.

Oh certo, ho bisogno anche di ricordarmi che la gente piuttosto di ammettere di aver sbagliato ti accuserebbe delle peggio cose; perché fondamentalmente tu non sai gestire le situazioni, io avrei fatto in modo diverso, tu sei poco onesta a non accettare le critiche, io sono onesta nel criticarti con dei modi da saccente, tu scrivi cazzate su Amazon e io ti sostengo.
Quante cose si imparano in un noioso pomeriggio, non trovate?

Detesto essere annoiata, per favore, smettetela di farlo.