Pensieri Sparsi

No.


Oggi non è una buona giornata. Il cuore batte forte nel petto, mi fa quasi male; il respiro è difficoltoso, come se qualcosa mi comprimesse lo sterno; la testa è leggera e pesante allo stesso tempo. Mi sento di annegare, mi guardo intorno e non sono nemmeno in acqua; mi sembra di morire ma le 92 pulsazioni al minuti mi ricordano che il cuore ancora batte. Ho la nausea, e il caffè appena preso non credo abbia aiutato. Non so se posso farcela. Respiro a lungo. Conta o canta. Non riesco a fare nessuna delle due cose. Fisso il vuoto ma distolgo subito lo sguardo, sento che potrei perdermi. Vorrei piangere, probabilmente urlare mi aiuterebbe ma non saprei cosa dire. Sto male. Oggi sto male e non so perché. Sento l’ansia che mi uccide e mi ritrovo qui a vomitare parole a caso, pensieri confusi, cercando di placare questo malessere che mi brucia dentro. Vorrei spegnere i pensieri. Ho bisogno di spegnere questi cazzo di pensieri, ma non trovo l’interruttore. Non ce l’ho io l’interruttore. Voglio spegnere tutto, ne ho bisogno; ma non so come fare e questo mi fa impazzire al momento. Sto male, ma non lo so spiegare; sto male e non lo voglio raccontare, eppure riverso in questo spazio il buio che mi sta divorando da quando ho aperto gli occhi stamane.

Oggi non posso farcela!

21 risposte a "No."

  1. Ce la farai! Per quanto tutto sia disastroso, catastrofico, vomitevole, immensamente ingiusto, ce la facciamo sempre a tirar su la testa e ripartire! Dobbiamo!! È un dovere prima di tutto per noi stessi, e fanculo il resto! Forza ragazza, giornate no, ce ne sono a migliaia, ma non appena un piccolo momento sì, si affaccia all’orizzonte, ecco che torna l’arcobaleno. Un abbraccio

    Piace a 2 people

  2. Sono sicura che ce la farai e ricordati che se non hai forza a sufficienza, puoi chiedere aiuto serio e competente fuori. Un grosso abbraccio

    "Mi piace"

  3. Na merda di nausea anche io oggi. Ma poi passa, tutto è temporaneo e mutevole. Non cercare di mandare via i pensieri, osservali come nuvole che passano.

    "Mi piace"

  4. Non ti preoccupare, non stai morendo e se continua non ti preoccupare lo stesso, ci si fa l’abitudine. Non puoi sottrarti, è un passaggio obbligato. Un giorno ti renderai conto che ti è servito vivere anche tutto questo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...