Pensieri Sparsi

Siamo così, dolcemente complicate…


Reduce da una serata karaoke in bilico tra le donne dolcemente complicate della Mannoia e quelle che non indossano solo una minigonna ma vogliono un vero uomo accanto a se della Tatangelo; mancavano all’appello solo Sabrina Salerno e Jo Squillo a ricordare che oltre alle gambe c’è di più e la colonna sonora del post che sto scrivendo sarebbe stata oltremodo perfetta.
Per la serie: se ieri pomeriggio avevo in mente il delirio che sto per mettere nero su bianco, dopo questa serie di messaggi subliminali mi è sembrato chiaro il non poter esimermi dal farlo.

tumblr_nx7x80pflh1uvawgpo1_500

Non siamo tornati all’asilo e questo non vuole in alcun modo essere uno di quei post maschi contro femmine dal sapore fintamente intellettuale in cui, aggrappandomi ad uno pseudo femminismo in nome delle suffragette, metto, rigorosamente in maniera acida, qualche puntino sparso sulle i dell’infinito discorso dell’emancipazione femminile ai nostri giorni;insomma, per farla breve non lederò in alcun modo la virilità maschile né tesserò lodi random alle portatrici sane di vagina.
E’ una mera constatazione domenicale, prendetela per quello che è.

11217017

Non per far polemica, che appunto è domenica mattina e non mi sembra il momento adatto, ma vorrei farvi notare che se Vasco Rossi o Liguabue non hanno sentito il bisogno spasmodico di scrivere un inno per la loro condizione di essere uomini un motivo ci sarà, non trovate anche voi? Non sono tagliata per fare la cantautrice, eppure non riesco proprio ad immaginare uno stadio pieno di uomini che, abbracciati in un moto di complicità, alzano gli occhi al cielo cantando a squarciagola strofe del genere:
“Siamo uomini, oltre al pacco ehmm calcio c’è di più”
“Essere un uomo, non vuol dire aprire soltanto il portafogli…essere un uomo è di più.”
“Siamo così, emotivamente complicati sempre un po’ incazzati ma potrai trovarci ancora qui, nelle sere un po’ furiose non toccare le nostre cose…”

tumblr_lta2b4ou7m1qd3518o2_500_large

La verità è che per quanto ogni donna sia consapevole che potrebbe fare le stesse cose di un uomo, e tendenzialmente potrebbe farle anche meglio senza rovinarsi la manicure, la realtà dei fatti, a volte, ancora si scontra con quella che resta una bella utopia.
Lo so: il mio capo è donna ed è il migliore che abbia mai avuto; le mie colleghe sono donne e sono davvero molto intelligenti, la mia segretaria segna gli appuntamenti che è una meraviglia…nessuno mette in dubbio che esistano uomini intelligenti capaci di giudicare una persona per le sue capacità e non per le sue dotazioni intime.

tumblr_m0c5cjcqqf1rqmxn7o1_500

Eppure, mentre stavo andando in cantiere l’altro giorno mi è stato fatto notare che le donne nel mio settore sono poche e spesso hanno la tendenza ad essere acide, a fare la voce grossa, insomma ad essere delle gradi stronze; ho sorriso a questa affermazione consapevole che poco si distaccava dalla realtà dei fatti mentre come in un flash mi balenava in mente una frase ascoltata poco tempo fa nel mio telefilm:
Qualsiasi donna che si rispetti sa che dobbiamo lavorare il doppio per essere considerate la metà di un uomo.

tumblr_nx7wqs0xlu1uvawgpo1_250

Ma non avevi detto che non era uno di quei post femministi dal sapore un po’ antiquato? Oh certo, e non ho alcuna intenzione di smentire le mie intenzioni. Anche se, per l’appunto, non ho potuto dare smentita all’affermazione di cui sopra perché conosco la sensazione di dover sembrare acida per essere ascoltata al pari di un uomo; perché quando cerchi le scarpe da cantiere e ti rinviano bonariamente alla Chicco per il numero troppo piccolo o ti viene ricordato di non dare confidenza agli operai semplicemente perché al tuo chiedere scusa per aver interrotto una lavorazione per dover passare ti è stata suonata la musica di Uomini e Donne ti rendi conto che, in alcuni ambiti, la gentilezza non paga.

tumblr_nfvhmgs8mx1tqcg6no1_500

Si dice che una donna sia impotente giusto il tempo che le si asciughi lo smalto, la verità è che una donna resta impotente fino a quando decide di esserlo; resta impotente fino a quando decide di rispondere con un sorriso prendendo appunti di tutte le cose che, con molta calma, farà pagare al malcapitato di turno se ancora si ostina a non mostrarle il rispetto dovuto; fino a quando fingersi sesso debole si rivela la chiave giusta per manipolare il viril sesso.

tumblr_mas2h6iql81qigluvo3_500

Una donna resta impotente fino a quando non decide di togliergli gli occhiali e ricordare al mondo che Supergirl riesce a fare le stesse cose di Superman, semplicemente con molto più stile.

supergirl-interview-1446518411

Date alle donne occasioni, adeguate ed esse saranno capaci di tutto.
Non dimenticatelo mai.

Annunci

22 thoughts on “Siamo così, dolcemente complicate…

  1. Alla fine è solo una questione culturale. Se si insegna sin da scuola il rispetto e il superamento dei ruoli di genere avremo una società in cui conta ciò che sai fare e non ciò che hai tra le gambe. Per quanto mi riguarda è così da sempre.

    Liked by 4 people

  2. Si, hai detto bene. È assurdo eppure solo qualche giorno fa da un palco c’era chi ancora ribadiva questi concetti antistorici per dire neppure tanto velatamente che le donne devono essere madri e star a casa a crescere figli. Certa gente dovrebbe perdere il diritto di parola.

    Liked by 1 persona

  3. Siamo schiavi (per ora dai…) di centinaia di anni di “posti assegnati”… Ma ora sto zitto che mi pare di avere detto cose sin troppo sagge, in così poche righe, non è da me!

    Mi piace

  4. Non potrei essere più d’accordo con te! Questo post mi ha ricordato un recente episodio di Grey’s Anatomy su questo argomento (e sospetto che quella citazione sia presa da lì).

    Mi piace

  5. Cara amica mia, io sono un portatore sano di pisello, ma non per questo me ne vanto, come tanti altri portatori diversamente sani, e tante altre portatrici dell’opposto sesso. Questo mondo maschilista non concede sconti alle donne, è vero, ma nessuno dovrebbe averne, maschio e femmina che sia. E poi le occasioni è meglio andarsele a cercare, che aspettare che qualcuno magari ti dia anche il suo rispetto. Però, per noi poveri uomini, oltre il pacco, possibilmente grosso, non c’è niente di più. Ce l’avete insegnato voi, quando eravate mamme. Svezzate meglio questi uomini del c…., invece che far sentire schiave le vostre figlie, che crescete nella consapevolezza che tanto gli uomini vogliono solo portarsele a letto.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...