Pensieri Sparsi

Caro Babbo Natale…


Nel pieno rispetto della teoria secondo cui gli ultimi saranno i primi, direi che è giunto il momento di farci una bella chiacchieratina, mio caro Babbo Natale. Per quanto mi riguarda, e sono convinta di trovarti pienamente d’accordo con il mio pensiero, salterei a piè pari la parte in cui tu ingenuamente mi domandi “Sei stata una brava bambina?”.
E’ una questione di onestà intellettuale, caro Babbuccio, per quanto mi riguarda ho già bella pronta una risposta diplomatica degna da talk show televisivo, ma davvero vuoi essere raggirato dalle mie parole?
Insomma: hai presente quanto è lungo un anno e quanti rompiscatole si rischia di incontrare in 365 giorni? Non ho ben presente come funzioni li da te al Polo Nord, ma essere il grande capo della baracca sicuramente ti agevola il compito; qui, mio caro, funziona leggermente in maniera diversa e forse dovresti aggiornarti un pochino prima di essere così severo con quelle liste che hai appeso sul camino.

ffe75ee0-7c2b-0133-0cca-0e34a4cc753d

Lo ammetto: provare a corrompere con dei bastoncini di zucchero uno dei tuoi elfi spioni non è stata propriamente una genialità, ma in tempi di crisi, si finisce per provarle davvero tutte e visto che per contratto a te tocca essere buono, mettiti bello comodo sulla tua poltrona di velluto rosso, sistema gli occhialini e sorseggiando una bella cioccolata calda leggi per benino le mie richieste.

tumblr_mfrd3wo00p1qidazvo1_500

Tralasciando a malincuore lo spiacevole fatto che io stia ancora aspettando la Barbie Magia delle Feste richiesta anni addietro e mai giunta a destinazione, dimostrazione che neanche tu, mio caro Babbo, sei proprio tutta questa perfezione e ignorando la presenza di quella fastidiosa clausola per la quale ti rifiuti ogni anno di rapire un componente di una boyband per me; parliamo di cosa voglio vorrei trovare sotto il mio bellissimo albero quest’anno.

notagain_6abc2f_4946046

La verità è che come ogni anno mi ritrovo qui, dinanzi a questo foglio bianco ad interrogarmi su cosa sia davvero sensato chiederti, caro babbuccio; insomma reclamare un nuovo lavoro che non mi costringa a sentirmi tediata dal mondo intero ogni qual volta metto piede fuori casa al mattino, forse, sarebbe un pelino esagerato; farti presente che il mio principe azzurro deve aver distrutto il suo navigatore finendo a vagare a Timbuktu alla mia disperata ricerca potrebbe annoiarti; raccontarti che da queste parti i soldi non sono mai abbastanza e che io credo fermamente alla teoria che chi afferma che i soldi non fanno la felicità non conosce i negozi giusti in cui spendere, probabilmente non sarebbe il massimo dell’originalità e spedirebbe la mia letterina in fondo al mucchio insieme a quella sporca di moccio di quel bambino fastidioso che ama tirare il naso delle tue amate renne.

santa-claus-is-dead_1239

Oh mio caro Babbo Natale, quello che davvero vorrei trovare sotto il mio alberello quest’anno è:
–  un sacco carico di pazienza, quella che mi servirebbe per sopportare tutte le cose che proprio non riesco a farmi andare giù, quella che mi aiuterebbe a non finire incastrata in pessime situazioni da cui diventa estremamente fastidioso uscirne;
–  un barattolo colmo di tempo da dedicare a me stessa e alle persone che amo, tempo per coltivare i miei interessi e le mie passioni, per leggere e per scrivere, per correre da un posto all’altro del mondo e per poltrire in casa, nel mio lettuccio, come se non ci fosse un domani;
una valigia vuota da riempire, nei prossimi 365 giorni, con risate e ricordi, emozioni e follie, foto di tramonti e di sorrisi, urla di gioia e lacrime di tristezza perché non voglio rischiare di perdere neanche uno dei momenti che vivrò in questo nuovo anno;
uno specchio per osservare i cambiamenti che tempo ed emozioni apporteranno al mio viso, per sorridermi ed incoraggiarmi quando ne avrò bisogno, per rimproverarmi quando avrò superato il limite ed accarezzarmi con lo sguardo per consolarmi dopo una giornata storta.

grinch-2

Non ti chiedo la felicità assoluta, caro Babbuccio, ma la capacità di saper cogliere ogni piccolo frammento di gioia che troverò nel mio percorso e renderlo incastro perfetto di quel magnifico puzzle che è la mia vita.

tumblr_mya7etrkzc1s3979jo1_500

Xoxo A.

 

Annunci

18 thoughts on “Caro Babbo Natale…

  1. Che dire… Finalmente c’è qualcuno in questa terra che ha avuto il coraggio di scrivere onestamente cosa veramente vorremmo un po tutti sotto l’albero. Attenzione… Si la giusta attenzione verso una realtà e non un’apparente vivibilita. 😁 però mi spiace per la Barbie. Io sappi aspetto ancora il paciughino nero. Mai arrivato! Sarà mica stato ai miei tempi un po’ razz…? È stato bello leggerti come sempre del resto! ❤️

    Mi piace

  2. Prima mi rimproveri babbuccio poi li chiedi tutte queste cose…eh no!!cosi non vale; mia adorata psicopatica!! ahahah. Seriamente. Ti auguro che il tuo cuore cosi come la tua mente trovino l’equilibrio che speri. Però non troppo!se no perdo la mia psicopatica! un abbraccio.

    Mi piace

  3. Lettera azzeccatissima e forse particolarmente degna di nota. Sicuramente babbo natale ne terrà conto…
    Mi hai fatto ridere come la solito per poi quasi emozionarmi sul finale: le cose che hai chiesto sono davvero preziose e mi ci ritrovo nei tuoi stessi desideri 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...