Pensieri Sparsi

Frammenti di viaggio


image

Non sono brava a tenere un diario di viaggio (ma credo di averlo già detto in un post che tra la mia stanchezza, la poca calma e il wifi pessimo dell’albergo sembra essere evaporato). Non sono mai stata brava a tenerne uno, troppo distratta e troppo poco costante quale sono mi sono sempre ritrovata con un cumulo di biglietti mezzi strappati, prenotazioni scribacchiate,depliant sbiaditi dal tempo, appunti scritti a caso di cui non riesco ad avere mai memoria.

image

Per un periodo di tempo, con delle amiche abbiamo provato ad usare un quaderno di viaggio, appuntavamo pensieri, frasi sconnesse che in quel momento ci avevano fatto ridere, pezzi di dialoghi che avevamo paura di dimenticare. Lasciavamo ad una penna mezza usata il compito di registrare le nostre emozioni, come se trascriverle le potesse imprimere nella memoria, come se avessimo il terrore di non ricordare la leggerezza di quei momenti una volta tornate a casa.
Frammenti di ricordi, briciole per la memoria.

image

Ho capito solo in seguito, riguardando quei quaderni ad anni di distanza, quanto anche quel tentativo di fermare il tempo fosse stato vano; rileggere quegli appunti non mi aveva riportato per magia a quei momenti, non aveva rievocato le risate a perdifiato e il senso di leggerezza del frangente in cui quelle frasi erano state trascritte.
Erano solo frammenti, esattamente come questo post, frammenti di ricordi, frammenti di viaggi…frammenti di me ☆

Annunci

3 thoughts on “Frammenti di viaggio

  1. Mi ha fatto piacere leggere questa nota in quanto io sono uno che spesso ha tenuto un diario, non tanto un quaderno o diario di viaggio per viaggi in giro ma piuttosto un diario del mio viaggio nella vita. Recentemente, quasi con maniacale e adolescenziale perseveranza, ho tenuto un diario per diversi mesi, la descrizione di una situazione particolare di cui avevo piacere che rimanesse traccia. Ma ora mi ritrovo a condividere i tuoi pensieri: a cosa giova? A che serve?
    Non lo so… e questa mancanza di conoscenza mi blocca nel momento in cui penso di cancellare tutto definitivamente.
    Vabbe’ dirai, a me che importa! Niente, volevo solo condividere le sensazioni.
    Grazie e continua… nonostante tutto! 😉

    Mi piace

  2. Ho sempre tenuto in diario, ho sempre avuto paura di dimenticare…non cancellare tutto, non pensare di farlo…forse quando lo rileggerai non proverai le stesse sensazioni, forse saranno emozioni diverse, fatto sta che saranno sempre li per rileggerli. Grazie per il commento

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...