Pensieri Sparsi

#Dilemma


image

Lo so che lo spazio è mio e lo dovrei gestire come mi pare e piace…ma visto che ci siete anche voi, forse mi sbaglio, ma credo che questo spazio sia anche un pò vostro.
Motivo per cui ho una domanda per voi [così vediamo se siete attenti]!
Ultimamente ho pubblicato post deliranti intrecciati a storie ritrovate nel cassetto…senza troppi giri di parole:
Credete sia meglio chiudere il cassetto e lasciare spazio solo ai nuovi deliri?
Sentitevi liberi di dire la vostra, anzi vi supplico ditemi la vostra…ve ne sarei estremamente grata ☆

image

Annunci

18 thoughts on “#Dilemma

  1. Dipende dall’obiettivo che si ha. Il mio è capire le persone, tutte importanti in ugual misura. Ognuno di noi è unico e arricchisce la società. Aver aperto il blog mi permette di scrivere, ma anche, e soprattutto, di comunicare e conoscere.

    Liked by 2 people

  2. I deliri che ci presenti tu, sono come il vino: non passano mai di moda e si apprezzano sempre. E i cassetti, poverini, a stare sempre chiusi, ci soffrono. Non vorrai essere così crudele con loro? 🙂
    Buona serata, è sempre un piacere passare di qui.

    Liked by 1 persona

  3. I tuoi commenti mi donano sempre un sorriso, non potrei essertene più grata! Il mio dilemma forse è legato alla natura di alcuni pezzi nascosti nel cassetto…tipo quello di oggi.. un pò diverso perché legato ad un’altra parte di me.
    Buona serata anche a te ♡

    Mi piace

  4. Ogni parte di noi è importante… E conoscere il contenuto dei tuoi cassetti e conosce un po’ meglio le parti di te che hanno preceduto ciò che sei ora. E conoscerti… è piacevole conoscerti, conoscere ciò che di te vuoi presentarci, semplicemente.

    Liked by 1 persona

  5. L’esempio che mi sta a cuore passare è di imparare ad accettarsi, solo così si accetteranno gli altri. E tu sei una splendida ragazza che sta cercando la sua strada, senza timore di mettersi in discussione.

    Mi piace

  6. Complimenti! Dov’eri nascosta? Certo che scovarvi tutti/e non è facile… Non ti spaventare, voglio davvero complimentarmi. E aggiungere quanto segue. La società, cosiddetta civile, si arroga un diritto che francamente la stragrande maggioranza di noi dovrebbe rifiutare. Chi stabilisce quali siano i deliri? E perché dobbiamo aspettarci che le “esternazioni” debbano essere inscatolate nei dogmi della suddetta società civile? E infine: è più intelligente delirare per mezzo di una protrusione futuristica o delirare anche con la macchina del tempo? Non chiudere i cassetti anzi aprine sempre di più. E come dice la comune amica blogger Dora “ognuno di noi è unico e arricchisce la società”. Quindi sorprendici con i tuoi deliri che potranno solo arricchirci e che, continuando a dirla con Dora, saranno un abito da indossare alla bisogna. Tu non mi conosci né io conosco te, ma adesso dimmi chi delira di più, tra te e me… Ciao!

    Liked by 1 persona

  7. Il piacere è tutto mio… Tornerò… Tornerò, tranquilla… anche perché devo evadere dalla prigione della cookie law che mi sono costruito: non posso più scrivere un post che non tratti tale “beeeeep” di argomento. In gamba!

    Liked by 1 persona

  8. Anche io ho sempre pensato che lo spazio dei miei blog non fosse solo mio ma di chiunque vi volesse partecipare!
    A parte ciò..dico che è bello sia leggere di deliri nuovi che di quelli vecchi.In fondo chi arriva ha modo di divertirsi di più!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...