Pensieri Sparsi

Ho bisogno di…un concerto.


Non è facile spiegare questa sensazione che mi porto addosso da qualche giorno a questa parte senza esternare chiari segni di pazzia. Soffro di chiara crisi d’astinenza, posso sforzarmi quanto mi pare, ma non esiste una definizione differente per lo stato psicofisico in cui mi trovo in questo momento.

E’ quando la mancanza diviene assoluta che prende il nome di ossessione, quando il primo pensiero al mattino e l’ultimo la sera coincidono che è palese che si tratta ormai di dipendenza. Sarà folle, forse anche banale, ma è una sensazione che non so spiegare.

Ho bisogno del batticuore che precede la pubblicazione delle date del tour, quel momento in cui, lavorando di fantasia, sei li a controllare il prezzo di voli e alberghi pianificando di girare l’Europa per non perdere neanche una sola data anche solo minimamente fattibile.

Ho bisogno di provare l’adrenalina che pervade il mio corpo il giorno in cui escono i biglietti da acquistare, quell’ansia mista a paura e frenesia che fa battere il mio cuore e impallare il mio computer, sempre e solo nel momento cruciale.  Ho bisogno di fissare il monitor premendo come un’ossessa F5 per far ricaricare la pagina fino a veder comparire finalmente la tanto amata parola “acquista” [quanto  io ami quel buy ticket non riesco a spiegarlo a parole].

Ho bisogno di saltellare di gioia per tutta casa con la consapevolezza che un pezzo di carta può rendermi felice e quel pezzo di carta l’ho appena acquistato, di passare le ore a telefono con le mie amiche a raccontare l’epico momento in cui il mio dito è stato più veloce di quello di qualcun alto.

Ho bisogno di quell’attesa che credi destinata a non finire mai ma che poi sembra essere volata, di prenotare alberghi, treni o aerei pianificando ogni minimo dettaglio di quella che sarà semplicemente l’ennesima avventura da condividere con le amiche migliori che potessi mai desiderare.

Ho bisogno di passare il tempo a decidere che vestito indossare per l’occasione, quali scarpe portare, che borsa abbinare, come sistemare i capelli e da chi farmi truccare. Ho bisogno di passare il tempo a chiedermi sa farà freddo o farà caldo, con la consapevolezza che tanto del tempo non me ne importerà assolutamente nulla, che avrò sclerato per niente e che tutto andrà meglio di come pensavo potesse andare.

Ho bisogno di un concerto…di un loro concerto, di quella musica che mi rende adolescente e donna allo stesso momento, di quelle canzoni che mi fanno saltare e ballare e di quelle che mi stringono il cuore in una morsa rigandomi il viso con una lacrima. Ho bisogno di quelle note che mi hanno salvato, che mi rendono viva e mi travolgono di sensazioni che a parole non si possono spiegare, di sentire il cuore battere così forte a ritmo dei bassi da aver paura che qualcun altro lo possa sentire.

Ho bisogno di avere gli occhi lucidi per le emozioni che mi travolgono come un’onda in mezzo all’oceano della mia essenza più profonda, di perdermi con lo sguardo fisso sul palco ad osservare la perfezione dei miei sogni di bambina divenire realtà passo dopo passo [nonostante siano passi scoordinati].

Ho bisogno di condividere quelle emozioni con le mie amiche, le mie sorelle di madre diversa, stringere la loro mano e sapere che, anche senza proferir parole, il nostro cuore sia consapevole di quanto bene ci vogliamo, di quanto quelle note ci hanno pescate per caso e unite come per magia. Ho bisogno dei loro abbracci carichi di adrenalina ed emozione, delle lacrime e dei sorrisi condivisi dondolandoci sulla nostra canzone.

Ho bisogno di sapere che li abbraccerò di nuovo, che le loro braccia si stringeranno intorno a me facendomi tornare ragazzina in un baleno, facendomi desiderare di essere donna…la loro donna…per sempre. Ho bisogno dei loro sorrisi e dei loro sguardi, delle loro frasi sciocche e, forse, scontate. Ho bisogno di ringraziarli per i miei sogni realizzati, per avermi fatto ricordare quanto grande posso essere facendo la ragazzina.

 Ho bisogno di quella felicità assoluta che solo loro mi riescono a dare.

Annunci

10 thoughts on “Ho bisogno di…un concerto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...