Pensieri Sparsi

La Primavera è Uomo!


Non esistono più le mezze stagioni!”
Tra le frasi più gettonate degli ultimi tempi, questa è  sicuramente una delle più inflazionate. Si ascolta il telegiornale parlare dell’arrivo dell’inverno più gelido degli ultimi 30 anni o dell’estate più calda degli ultimi 20 e, tirando un lungo sospiro di sconforto, la si lascia cadere lì con nonchalance. Con aria nostalgica si ripensa ai bei tempi di una volta quando c’era la Primavera.

Primavera, l’hanno chiamata in questo modo per renderla più attraente, per celarne le insidie nascoste dietro il candido colore dei fiori di pesco. L’hanno chiamata così perché Stagione delle Allergie e delle escursioni termiche da paura faceva brutto.

La Primavera è quella stagione ingannevole, quella che bussa alla porta di casa tua quando l’inverno ti ha ormai depresso e ti regala un raggio di sole, ti riscalda con il tepore degli improvvisi 20 gradi che esplodono come un dono divino, si insinua nella tua mente facendoti fare finalmente un grandissimo falò con tutte quelle giacche pesanti e ingombranti che ti sei trascinata dietro per tutti i mesi invernali.

La Primavera è uomo!
Arriva inaspettata, ti ammalia con i suoi colori, ti seduce con le sue promesse…e sul più  bello ti abbandona lasciandoti in dono un fantastico naso arrossato e gocciolante (che sia allergia o raffreddore poco importa, in Primavera l’accessorio must have é senza ombra di dubbio il fazzoletto).

Sedotta e abbandonata, a quel punto, non hai altra scelta se non quella di tornare a cercare calore dalla tanto bistrattata giacca pesante che, scuotendo la testa ti accoglie soddisfatta tra le sue braccia.

Ma la Primavera è uomo….e non appena avrai trovato il tuo equilibrio, quando il piumone e i caloriferi ti avranno perdonato, lei tornerà a bussare alla tua porta più affascinante di prima.
E tu, povera donna dai sentimenti facilmente condizionabili, tornerai a farti ammaliare.

Perché si sa…noi donne siamo fatte così!

Annunci

2 thoughts on “La Primavera è Uomo!

  1. pienamente d’accordo, ti spogli per mettere qualcosa di leggero, e poi ti becca, e ti viene il raffredore e mal di gola. Ormai le stagioni non ci sono più come una volta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...